Fotografia in bianco e nero: consigli e suggerimenti per scatti professionali

Padroneggiare l’arte della fotografia in bianco e nero non è un compito facile. È davvero difficile farlo bene. Il bianco e nero non riguarda solo la mancanza di colore, è parte della storia che la tua fotografia deve raccontare. Quindi applicare solo un filtro non è sufficiente. In questo articolo, ti darò alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a padroneggiare al meglio l’arte del bianco e nero.

Come fotografare in bianco e nero nel modo corretto

Ottenere una buona fotografia in bianco e nero non significa solo realizzare una bellissima immagine e applicare un filtro bianco e nero. Ci sono vari elementi che devono essere presi in considerazione se si vuole ottenere una foto in bianco e nero professionale. Vedrai quali sono in seguito, ma prima devi sapere una cosa importante: hai bisogno di un motivo per scattare in bianco e nero.

Non tutte le immagini sono adatte al bianco e nero. Per questo motivo, devi sempre chiederti perché vuoi rimuovere il colore da quella particolare immagine. Devi sapere in anticipo il perché preferisci un’immagine in bianco e nero che a colori. Se non riesci a trovare una buona ragione, è meglio attenersi al colore.

Differenze tra bianco e nero e monocromatico

Potresti aver notato che ci sono due termini comuni che si riferiscono alla “stessa” cosa, ovvero bianco e nero e monocromatico. Ma anche se queste parole possono essere usate in modo intercambiabile, non sono esattamente la stessa cosa!

fotografia-in-bianco-e-nero-monocrome

La parola monocromatica significa “un colore”. Quindi un’immagine monocromatica può avere dei toni, purché sia di un solo colore. Dai un’occhiata alla foto qui sopra. È di colore marrone, tutti gli altri colori sono stati eliminati. Sebbene questo sia considerato monocromatico, non è in bianco e nero. La vera fotografia in bianco e nero non ha colore, è completamente in bianco e nero.

Fotografare o convertire in bianco e nero?

La maggior parte delle fotocamere ha una modalità in bianco e nero, che fa scaturire un dubbio: è meglio scattare una foto a colori e convertirla in post-produzione o è meglio utilizzare la modalità b/n della fotocamera?

La risposta è che dovresti sempre scattare prima le foto a colori e poi convertirle in bianco e nero in post-produzione, perché non c’è alcun vantaggio nello scattare subito foto in bianco e nero, anzi! E, se cambi idea e vuoi la versione a colori, puoi sempre scegliere di tornare.

Inoltre, se inizi con un file a colori, otterrai una grande flessibilità, perché anche dopo la conversione in bianco e nero, puoi comunque regolare il “colore” in post-produzione. Ad esempio, puoi scurire il canale blu per rendere il cielo più scuro nell’immagine, ecc. Se il file della fotocamera è già in bianco e nero, queste operazioni non possono essere eseguite.

Masterclass sulla fotografia: Corso Completo >

Scatta in formato RAW

Scattare in formato RAW è fondamentale quando si scattano foto in bianco e nero, poiché è possibile regolare al meglio la foto e riportarla a colori se l’immagine non funziona in bianco e nero.

In modalità RAW, puoi impostare la fotocamera in modalità b/n e scattare foto normalmente. Le immagini appariranno in bianco e nero sul display, ma se le apri con un software di fotoritocco, tornano improvvisamente a colori! Il file RAW non elimina le informazioni sull’immagine. Pertanto, se lo desideri, puoi impostare immediatamente la modalità bianco e nero per aiutarti a capire se l’immagine funzionerà o meno.

11 suggerimenti per la fotografia in bianco e nero

1.Usa l’ISO più basso possibile

Scattare con ISO basso è una raccomandazione molto comune in fotografia e, nel caso di foto in bianco e nero, diventa ancora più importante. Questo perché quando la foto diventa in bianco e nero, il rumore introdotto ad alti ISO è più evidente. Se ti piace l’effetto del rumore o della grana nelle tue foto, puoi sempre aggiungerlo durante la modifica. In questo modo, puoi scegliere l’aspetto dell’immagine finale in modo più flessibile.

2.Enfatizza il contrasto

Poiché la fotografia in bianco e nero consiste nel giocare con il bianco e il nero enfatizza sempre il contrasto nelle tue foto. Quando scatti una foto, pensa a come apparirà in bianco e nero. Posizionare la sagoma di una persona o di un oggetto su uno sfondo luminoso creerà un contrasto sensazionale. I contrasti sono utilizzati anche nella fotografia di moda in bianco e nero; le possibilità di sperimentazione creativa sono infinite. Scatta alcune foto e cerca elementi contrastanti. Ti aiuterà a capire come scattare la foto perfetta.

fotografia-in-bianco-e-nero-contrasto

3.Presta particolare attenzione alla composizione

La composizione è sempre alla base della fotografia. Ma devi pensare che in bianco e nero, non puoi usare il colore per comporre l’immagine. Pertanto, una buona composizione è essenziale per il bianco e nero. Forme, toni e texture, sono di grande importanza. Inoltre, non dimenticare di giocare con le ombre e le luci per dirigere gli occhi dello spettatore verso un punto specifico della composizione.

4.Gioca con contrasto, forme e trame

Come ho detto, un modo per ottenere una migliore composizione nelle foto in bianco e nero è prestare molta attenzione al contrasto tonale, alla forma e alla trama.

  • Contrasto tonale. Nelle foto a colori, possiamo cercare colori complementari per rendere le nostre immagini più attraenti, ma se si tratta di una foto in bianco e nero, dovremo fare i conti con il contrasto tra diverse tonalità di bianco, nero o grigio. Un buon punto di partenza è cercare una composizione con punti bianchi e neri molto forti, grazie all’illuminazione ricevuta dagli elementi presenti nella scena e alle impostazioni di esposizione della foto.
  • Forme. Giocare con forme semplici come le linee può aiutarci a ottenere immagini bellissime. Trovando la giusta angolazione, ad esempio nella fotografia di architettura, la nostra composizione avrà potere e attirerà l’attenzione del pubblico.
  • Texture. Catturando dettagli e texture, saremo in grado di dare alle nostre foto più profondità e suscitare più interesse. Per catturare al meglio le texture di un oggetto, è ideale utilizzare luci laterali dure, come la luce naturale o artificiale di un flash esterno o la retroilluminazione.

5.Toni chiari e scuri dell’immagine

I toni sono alla base di qualsiasi immagine in bianco e nero. Sebbene la maggior parte delle foto non sia né particolarmente luminosa né particolarmente scura, ma sono una via di mezzo, è comunque necessario prestare attenzione al tono quando si scattano foto. Questo perché, come il contrasto, il tono del colore può trasmettere informazioni potenti sull’umore di una foto.

Dai un’occhiata alle due foto qui sotto.

fotografia-in-bianco-e-nero-toni

Come avrai notato è la stessa immagine, ma ci sono due versioni diverse: scura e chiara. Le immagini più scure sono più misteriose e inquietanti. L’immagine più chiara invece è più eterea e armoniosa.

Sebbene le differenze sopra menzionate siano estreme, anche piccoli cambiamenti nella tonalità ottenuta possono influenzare significativamente l’umore della foto. La tonalità specifica che funziona meglio dipende dalla scena che stai scattando.

La cosa più importante da ricordare è: il tono dell’immagine, scuro o chiaro, deve essere in armonia con le caratteristiche del soggetto stesso. Usali per raccontare la storia che hai in mente.

6.Sperimenta con i filtri

Utilizzando i filtri, puoi controllare la quantità di luce che entra nella fotocamera. Usarlo nella fotografia di paesaggi in bianco e nero può scurire un po’ l’immagine o aggiungere più contrasto, il che può essere un grande vantaggio.

Ad esempio, se utilizzo un filtro polarizzatore (vedi questo su Amazon >)e scatto foto di paesaggi in bianco e nero, le alte luci verranno leggermente oscurate, il che può aumentare ulteriormente il contrasto. Prova con o senza filtri. Questo ti permetterà di vedere quali foto hanno un aspetto migliore con i filtri e quali no. I fotografi che non provano non possono avere successo.

7.Prova con foto a lunga esposizione

Per quanto riguarda l’utilizzo dei filtri, hai mai pensato di scattare foto in bianco e nero con una bassa velocità dell’otturatore? I risultati possono essere sorprendenti, soprattutto se includiamo nuvole o acqua in movimento nella composizione. Oltre a migliorare il contrasto tonale della scena, potrai enfatizzare il soggetto statico che intendi fotografare.

8. Non aver paura di usare il flash

Il flash è un po’ tabù quando si scattano foto naturali. Tuttavia, nella fotografia in bianco e nero, il flash è essenziale. Vedrai che quando converti la foto in bianco e nero, il flash produrrà varie sfumature di grigio. Questo ti permette di ottenere un contrasto più forte.

9.Usa un software di editing per migliorare le tue foto in bianco e nero

Per la fotografia in bianco e nero, devi considerare la post-produzione. Photoshop e Lightroom possono aiutare a migliorare le foto in bianco e nero, ma esistono anche programmi di modifica delle immagini progettati specificamente per tali foto. Esiste un programma chiamato Silver Efex Pro 2. È un plug-in per Photoshop e Lightroom che può migliorare le tue foto in bianco e nero. Semplifica il processo di post-produzione delle foto e rende più facile ottenere buone immagini.

10.Non convertire una foto esposta male in B/N

A volte, quando si cerca di “aggiustare” una foto esposta male, possiamo cadere nell’errore che se la convertiamo in bianco e nero, migliorerà. La conversione in bianco e nero non può essere utilizzata per mascherare i difetti derivanti da una scarsa esposizione. Ad esempio, se hai foto sottoesposte e vuoi vedere come appaiono in bianco e nero, ti renderai conto che la maggior parte delle volte i risultati non saranno eccezionali. Come ho detto più volte, la fotografia in bianco e nero consiste nel raccontare una storia, enfatizzare il soggetto ed esprimere emozioni senza la distrazione dei colori.

Libri per dominare la fotografia in bianco e nero

Se vuoi scattare delle bellissime foto in bianco e nero, devi solo uscire e farlo! Il modo migliore per migliorare le tue abilità è esercitarti sul campo e in post-produzione.

 

 

ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM
Non perderti guide, tutorial, suggerimenti e tecniche per aiutarti a migliorare le tue abilità fotografiche.
image

Daniele Fanni

Mi chiamo Daniele, sono un fotografo professionista specializzato in fotografia di paesaggio e ritratto. Ho creato questo blog per condividere tutte le conoscenze che ho acquisito in 10 anni di lavoro per cercare di aiutare chi si approccia per la prima volta a questo bellissimo mondo della fotografia.

Saremo felici di leggere un tuo commento

LASCIA UN COMMENTO

Fototutorial - Corsi di fotografia online
Logo