Come fotografare le stelle e la Via Lattea

I mesi estivi sono l’ideale se vuoi fotografare le stelle. Perché si può stare fuori senza gelare e il cielo è regolarmente sereno. Fotografare le stelle e la Via Lattea non è così difficile come potresti pensare se le condizioni sono corrette, in questo articolo ti darò tutte le basi per iniziare alla grande!

Attrezzatura e app necessarie per fotografare le stelle e la Via Lattea

  • Fotocamera: con un comportamento del rumore accettabile almeno a ISO 2000. Vedi queste su Amazon >
  • Treppiede: più stabile è meglio è, consiglio quelli con testa a sfera Vedi questi su Amazon >
  • Obiettivo: per cominciare, consiglio un grandangolare con apertura massima di almeno f/4. Vedi questi su Amazon >
  • Scatto remoto: uno strumento molto utile per evitare vibrazioni che potrebbero rovinare la nitidezza dell’immagine. Vedi questi su Amazon >
  • Photopills: usando questa applicazione, puoi pianificare con precisione le tue foto notturne. In modalità VR, puoi persino visualizzare la posizione della Via Lattea all’ora che desideri. L’app include anche l’ora della luna e molte altre informazioni utili.

Masterclass sulla fotografia: Corso Completo

12,00 89,99 disponibile
Last update was on: 15 Settembre 2021 17:14

Come realizzare foto stupende: Il miglior corso completo di fotografia per principianti e avanzati

Le condizioni da rispettare per fotografare le stelle

  • Meteo: per fotografare quante più stelle possibile è necessario scattare in una giornata di cielo sereno, perché le nuvole non solo bloccano la vista delle stelle, ma riflettono anche molta luce ambientale. L’app AccuWeather fornisce previsioni accurate.
  • Fasi lunari: per fotografare le stelle è importante che non ci sia la luna, in modo che il cielo sia il più buio possibile e la Via Lattea sia visibile nei minimi dettagli. App come Stellarium o vari calendari lunari ti aiuteranno in questo.
  • Inquinamento luminoso: se vuoi fotografare un cielo stellato, cerca un luogo molto buio, il più buio possibile lontano dalle città. L’app Light Pollution Map ti aiuterà a trovare luoghi bui nella tua zona.

fotografare-le-stelle-modifica

Passi per fotografare un cielo stellato

  1. Prima di tutto, scegli il formato RAW nelle impostazioni della fotocamera. Il formato RAW offre possibilità illimitate per l’elaborazione delle immagini.
  2. Se la fotocamera o l’obiettivo hanno uno stabilizzatore d’immagine, disattivalo.
  3. Posiziona la fotocamera su un treppiede robusto.
  4. Disattiva la messa a fuoco automatica sull’obiettivo, utilizzeremo la messa a fuoco manuale.
  5. Dopo aver selezionato la modalità di messa a fuoco manuale, passa alla modalità live view, ingrandisci a 10x e metti a fuoco manualmente su una fonte di luce lontana o una stella luminosa. Vedi questo articolo se vuoi approfondire l’argomento.
  6. Imposta l’apertura più grande possibile (numero f piccolo). Se puoi impostala tra f / 2 ef / 3.5, o almeno un valore molto vicino.
  7. Ora imposta la velocità dell’otturatore tra 10 e 25 secondi. Dovrai sperimentare un po’ per trovare la velocità che ti darà il miglior risultato.
  8. Scegli una sensibilità ISO elevata. Questo dipenderà dalla fotocamera che hai, alcune mostrano del rumore a partire da un certo livello ISO. Consiglio di sperimentare fino a trovare quello che fornisce i migliori risultati, ma per cominciare, puoi provare un ISO tra 1600 e 4000.
  9. Seleziona la modalità di scatto remoto sulla tua fotocamera, se ne hai una. In caso contrario, è possibile utilizzare l’autoscatto e scattare con un ritardo di almeno 2 secondi. Cerca di evitare tutte le possibili vibrazioni quando scatti.
  10. Fai una buona composizione, usa la regola dei terzi se necessario. Studia attentamente ciò che vuoi mostrare nella foto a parte il cielo e le stelle.
  11. Il primo scatto. Il primo scatto deve essere uno scatto di prova, il secondo e il terzo anche. Quindi, fai alcuni scatti e prova a utilizzare l’apertura massima, l’ISO massimo e la velocità massima dell’otturatore (30 secondi). Ovviamente le foto saranno molto luminose e sovraesposte, ma va bene così, sono solo prove. Ciò ti consentirà di vedere chiaramente il paesaggio, determinare il tipo di obiettivo che sceglierai e trovare il valore ISO più appropriato senza troppo rumore.

fotografare-le-stelle-impostazioni

Vedi Fotografia notturna. Corso completo di tecnica fotografica >

Modificare le foto notturne

Bisogna sempre modificare le foto notturne per evidenziare meglio le stelle, la Via Lattea e correggere il bilanciamento del bianco. Puoi utilizzare Camera RAW, Lightroom o altri convertitori RAW.

Uno dei punti più importanti nel fotoritocco notturno è il bilanciamento del bianco. Quindi, il primo consiglio è di trovare il bilanciamento migliore per la tua foto. Sfortunatamente, non esiste una regola generale sul bilanciamento del bianco ottimale. Questo varia da luogo a luogo, principalmente a causa dell’inquinamento luminoso.

Ogni fotocamera e obiettivo elabora il colore in modo diverso. Prenditi del tempo e non esagerare con la saturazione e la chiarezza. Gioca con il contrasto, il controllo dei bianco e del nero fino a far risaltare al meglio le stelle e la Via Lattea.

ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM
Non perderti guide, tutorial, suggerimenti e tecniche per aiutarti a migliorare le tue abilità fotografiche.
image

Daniele Fanni

Mi chiamo Daniele, sono un fotografo professionista specializzato in fotografia di paesaggio e ritratto. Ho creato questo blog per condividere tutte le conoscenze che ho acquisito in 10 anni di lavoro per cercare di aiutare chi si approccia per la prima volta a questo bellissimo mondo della fotografia.

Saremo felici di leggere un tuo commento

LASCIA UN COMMENTO

Fototutorial - Corsi di fotografia online
Logo