Cos’è la composizione con cornice naturale in fotografia

image_pdfimage_print

Le cornici naturali sono incluse nei principi della composizione fotografica. Il motivo principale per cui viene utilizzata è quello di inquadrare e isolare il soggetto più importante nell’immagine costringendo lo spettatore a guardare in quel determinato punto.

Si può utilizzare anche per aumentare la profondità del paesaggio, guadagnare prospettiva e sfondo, questa è senza dubbio un’ottima tecnica fotografica. Ci permette di immaginare la distanza, avere un punto di riferimento e dare uno sfondo alla fotografia o semplicemente migliorare la bellezza dell’immagine, ecc.

Se ancora non conosci questa composizione fotografica, ti suggerisco di continuare a leggere, perché dopo questo semplice articolo sarai in grado di applicare questa tecnica e migliorare le tue foto di paesaggi, ritratti e altri generi fotografici.

Cos’è una cornice naturale?

Come fotografi, siamo abituati a vedere il mondo attraverso il mirino, il mirino stesso è una cornice. Ogni volta che avviciniamo il mirino ai nostri occhi, valutiamo cosa vogliamo includere nell’obiettivo e cosa no.

Sicuramente ti sarà capitato di vedere foto scattate attraverso porte o finestre dove possiamo apprezzare un paesaggio o un ritratto. Le foto scattate con il riflesso nello specchio o attraverso il finestrino dell’auto… hanno sempre un grande impatto e attirano subito la nostra attenzione sul soggetto principale.

cornice-naturale-fotografia

Una cornice naturale comprende alberi, rami, fiumi, orizzonti e altri elementi naturali per comporre e isolare il protagonista nell’immagine.

Se ci fermiamo a guardare la foto sotto vedremo l’edificio a cupola incorniciato tra i rami di un albero. Sono i rami degli alberi stessi che dirigono il nostro sguardo verso un punto centrale, verso quel particolare edificio.

cornice-naturale-edificio

Se i rami non fossero stati parte della foto, forse non avremmo tenuto così tanto in considerazione quell’architettura. Ma sono gli alberi che ci guidano in modo da notare e apprezzare facilmente quell’edificio.

Corso di Fotografia Base

10,00 89,99 disponibile
Last update was on: 2 Dicembre 2021 02:21

Un pratico videocorso che ti prende per mano e ti guida in un percorso di crescita fotografica dalle basi

Tipi di cornice

Le possibilità sono pressoché infinite, possiamo pensare a due tipologie: naturali o artificiali.

Naturali sono quelli creati dalla natura (rami, grotte, alberi, ecc.) che sono solitamente di forma irregolare. E quelli artificiali sono quelli creati dall’uomo (ponti, finestre, porte, ecc.) e di solito sono regolari.

Le cornici non possono allinearsi esattamente con i bordi dell’immagine e ovviamente non possono essere presenti su tutti e quattro i lati.

Ci sono molte possibilità e le cornici naturali possono essere trovate quasi ovunque. Puoi usare questo tipo di composizione quando la tua immagine ha poca forza, quando vedi che è piatta o un po’ spenta perché manca qualcosa. Aggiungendo un elemento che cambia l’estetica e riempie la cornice.

Ma questa tecnica non dovrebbe essere abusata. Tienilo a mente quando hai davvero criteri e senso nella composizione e vuoi enfatizzare un elemento specifico dell’immagine.

Ti consiglio di leggere:

Composizione fotografica: i principi che bisogna sapere

La regola dei Terzi in Fotografia

 

ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM
Non perderti guide, tutorial, suggerimenti e tecniche per aiutarti a migliorare le tue abilità fotografiche.
image

Daniele Fanni

Mi chiamo Daniele, sono un fotografo professionista specializzato in fotografia di paesaggio e ritratto. Ho creato questo blog per condividere tutte le conoscenze che ho acquisito in 10 anni di lavoro per cercare di aiutare chi si approccia per la prima volta a questo bellissimo mondo della fotografia.

Fototutorial - Corsi di fotografia online
Logo