Come fotografare la luna nella fotografia di paesaggio

image_pdfimage_print

Le condizioni tipiche per la fotografia di paesaggi sono solitamente: alba e tramonto, nuvole temporalesche, nebbia, ecc. Ma pochi fotografi parlano della luce prodotta dalla luna la notte. I risultati possono essere simili ma hanno caratteristiche uniche che li distinguono dai tipici scatti diurni.

Catturare paesaggi di luna piena (noti anche come “paesaggi lunari”) è un processo impegnativo. In questo articolo ti darò alcuni consigli su come sfruttare al meglio il chiaro di luna e ottenere scatti unici.

L’importanza del paesaggio per fotografare la luna

Quando si scattano foto di notte, il paesaggio gioca un ruolo più importante che durante il giorno. Ad esempio, non sarai in grado di scattare buone foto in una fitta foresta al chiaro di luna perché la scena non è abbastanza luminosa da essere catturata dalla fotocamera.

come- fotografare-luna-01

Tuttavia, se sei in un campo aperto, vedrai molti dettagli. Una buona regola è che le condizioni di ripresa sono buone se di notte riesci a vedere abbastanza bene da camminare senza inciampare. Se segui questa semplice regola, i risultati saranno così diversi dalla luce del giorno che gli spettatori noteranno un lato insolito e rivelatore del paesaggio che di solito è invisibile.

I colori della luna

La luce della luna ha una tonalità diversa che raramente si vede in altre ore del giorno. Da un lato vedrai ombre ben definite che possono ricordarti il sole di mezzogiorno. Ma sotto altri aspetti, i due sono molto diversi. Il chiaro di luna è in realtà molto tenue e le ombre, sebbene dure, sono molto più chiare che durante il giorno.

Durante la luna piena noterai anche colori molto diversi dagli altri. Cerca luci gialle brillanti e ombre blu opache, soprattutto se stai fotografando in paesaggi altamente riflettenti (come luoghi dov’è presente la sabbia o la neve).

Anche il cielo notturno è di un colore insolito, con blu molto più profondi di quelli che si verificano durante il giorno. Mentre il cielo notturno senza luna può apparire nero o persino marrone nelle foto, una luna piena porta quasi sempre a colori più scuri e più blu, con una saturazione crescente man mano che ti avvicini alla luna stessa. Che tu includa o meno parti del cielo nella tua foto finale, è un aspetto interessante. I fotografi sono sempre alla ricerca di nuovi modi per catturare il paesaggio e la caratteristica luce della luna piena è un ottimo modo per farlo.

Il bilanciamento del bianco

Si dice che la luna emetta 4000K di luce. Questo potrebbe sorprenderti poiché significa che la luce è leggermente più calda della luce bianca (5600K, che è la luce solare in condizioni “ideali”).

La spiegazione è al limite che gli esseri umani hanno davanti ai nostri occhi. Quando la luce è fioca, ci costa molto meno catturare toni freddi rispetto a quelli caldi.

Quindi un buon valore della temperatura colore durante una sessione con la luna sarebbe intorno ai 4000K, quindi in fase di elaborazione regolare il bilanciamento del bianco e ottenere un risultato più vicino a quello che i nostri occhi possono catturare.

Se la tua fotocamera non ti consente di inserire un bilanciamento del bianco personalizzato, la cosa più vicina a ciò che stiamo cercando è la “luce al tungsteno” che trovi nei preset della fotocamera.

Paesaggi. Corso completo di tecnica fotografica

16,90
16,05
 disponibile
16 new from 16,05€
1 used from 16,00€
Spedizione gratuita
as of 2 Dicembre 2021 02:21

Suggerimenti per Includere al meglio la luna nel paesaggio

  • Come esporre la Luna. La Luna è molto più luminosa di quanto pensi. Tuttavia, dipende dal fatto che tu voglia fotografare solo la luna o desideri anche un primo piano. Per una foto eccezionale della luna, imposta la fotocamera su ISO 100 o ISO 200 e un’apertura tra f/5,6 e f/11 e regola la velocità dell’otturatore da 1/125 sec. a 1/250 sec. Le impostazioni corrette variano a seconda della fotocamera e della luminosità della luna, che dipende dalla sua fase esatta, ma queste impostazioni di base ti consentiranno di iniziare.
  • Aspetta che la luna sia quasi piena. Il momento migliore per fotografare un paesaggio con la luna è quando è quasi piena. Durante questo periodo, il sole sorge quando la luna tramonta (e viceversa). Questo è l’ideale in quanto la luna sarà bassa all’orizzonte durante le ore d’oro (alba e tramonto).come-fotografare-la-luna-ora-blu
  • Concentrati sui paesaggi lontani. Il trucco per ottenere una bella luna grande nella tua foto è concentrarsi su paesaggi lontani e utilizzare il teleobiettivo per inquadrare il tuo scatto. In questo modo la luna sarà abbastanza grande rispetto al resto del paesaggio. Se usiamo un obiettivo grandangolare, la luna sarà solo un piccolo punto nell’immagine.come-fotografare-la-luna-paesaggio-02
  • Fai 2 scatti se hai un buon primo piano. Potrebbe essere necessario scattare diverse foto per garantire che sia il primo piano che la luna siano a fuoco. il primo scatto mettilo a fuoco sul paesaggio di fronte te il secondo sulla luna. Poi combina le due foto in seguito in post-produzione.
ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM
Non perderti guide, tutorial, suggerimenti e tecniche per aiutarti a migliorare le tue abilità fotografiche.
image

Daniele Fanni

Mi chiamo Daniele, sono un fotografo professionista specializzato in fotografia di paesaggio e ritratto. Ho creato questo blog per condividere tutte le conoscenze che ho acquisito in 10 anni di lavoro per cercare di aiutare chi si approccia per la prima volta a questo bellissimo mondo della fotografia.

Fototutorial - Corsi di fotografia online
Logo